ONDE D'URTO


Il trattamento consiste nell’irradiare, tramite un’apposita sonda, delle onde d’urto acustiche, che hanno la funzione di stimolare i processi metabolici, nella zona soggetta alla terapia, esse velocizzano il processo di guarigione. Le onde d’urto vennero da prima utilizzate come rimedio alla calcolosi renale, e solo negli ultimi anni sono state adattate alla fisioterapia per la cura dei seguenti disturbi: • tendiniti • boristi • Patologie della spina calcaneare • fasciti • stiramenti muscolari • contratture • pubalgie • ferite, ulcere e ustioni


60